Elenco blog personale

mercoledì 12 aprile 2017

I miei consigli.


Ciao lettori! Come state?
Io benone, mi sento particolarmente produttiva e carica di nuovissime idee che piano piano vi proporrò nel corso dell'anno :)
le letture stanno procedendo bene al momento e sono tutte ottime, dicono: “aprile dolce dormire” ma qui non si dorme per niente!
Ultimamente mi sono un po' incagliata con alcune rubriche per cui sappiate che I miei consigli verrà proposta ogni due settimane per far spazio a nuovi progetti, ma avrete anche, una volta al mese I miei consigli per piccini perché è giusto pensare anche a loro che si avvicinano alla lettura a piccoli passi.
Bene, adesso che vi ho delucidato su alcune questioni posso cominciare il post.
Buona lettura!

I miei consigli.

Titolo: Il sogno di Talitha
Autore: Licia Troisi
Editore: Mondadori
Trama: A Nashira l'aria è un bene prezioso perché è prodotta solo dagli alberi e trattenuta da una pietra arcana. Per questo motivo le città sorgono all'ombra degli alberi, che impediscono di vedere i due soli, Miraval e Cetus. Ma non è questo l'unico motivo per cui gli abitanti di Nashira, i Talariti (padroni) e i Femtiti (schiavi) non guardano mai il cielo: un'antico dogma religioso lo vieta. Perché?
E' quello che cerca di scoprire Talitha, giovanissima talarita figlia di un potente e influente conte del Regno dell'Estate, quando viene mandata in monastero per prendere il posto della sorella maggiore Lebitha, morta improvvisamente in circostanze misteriose. 
In ballo, la salvezza del mondo. Riuscirà Talitha, insieme al suo fedele schiavo Saiph, a scappare dal monastero per portare a termine la sua missione?
Perché lo consiglio:
a parte il fatto che la Troisi scrive da Dio e che dà vita a fantasy avvincenti, c'è il fatto che la storia è bellissima e intricata da morire, il che la rende decisamente una lettura favolosa e imperdibile.
Talitha è un'eroina straordinaria e leggendo il libro troverete personaggi altrettanto meravigliosi e luoghi di cui vorrete fortemente l'esistenza nel mondo reale.
Garantito.

Titolo: Accesso negato
Autore: Ugo Lucchese
Editore: LibroMania
Trama:Tradire un’organizzazione criminale è una cosa rischiosa, soprattutto se si ha a che fare con la Costellazione, un impero del crimine potentissimo e supersegreto. Non la pensa così Nico, che si occupa di fabbricare dossier per mettere sotto scacco imprenditori, politici e chiunque entri nel mirino del Giudice, il misterioso capo dell’organizzazione. Forse stanco di una vita da furfante e accecato dalla perizia che ha sempre dimostrato nel suo lavoro, Nico ha deciso di rischiare e assicurarsi un futuro sereno grazie ai segreti di cui è a conoscenza e alla sua esperienza negli “affari”. Qualcun altro, però, lo ha anticipato e il tradimento non passa inosservato come sperato, scatenando una caccia all’uomo senza quartiere in cui tutti fanno il doppio gioco e forse nessuno è davvero quello che sembra.
Perché lo consiglio:
è un thiller davvero entusiasmante che vi terrà col fiato sospeso fino all'ultima pagina.
Lucchese ha uno stile scorrevole e una mente geniale che ha usato per creare intrecci fra personaggi che apparentemente non c'entrano nulla l'uno con l'altro, ma che poi sono legati a doppio filo.
Se cercate una storia avvincete questo libro è quello giusto.

Titolo: Per dieci minuti
Autore: Chiara Gamberale
Editore: Feltrinelli
Trama:Dieci minuti al giorno. Tutti i giorni. Per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima. Dieci minuti fuori dai soliti schemi. Per smettere di avere paura. E tornare a vivere. Tutto quello con cui Chiara era abituata a identificare la sua vita non esiste più. Perché, a volte, capita. Capita che il tuo compagno di sempre ti abbandoni. Che tu debba lasciare la casa in cui sei cresciuto. Che il tuo lavoro venga affidato a un altro. Che cosa si fa, allora? Rudolf Steiner non ha dubbi: si gioca. Chiara non ha niente da perdere, e ci prova. Per un mese intero, ogni giorno, per almeno dieci minuti, decide di fare una cosa nuova, mai fatta prima. Lei che è incapace anche solo di avvicinarsi ai fornelli, cucina dei pancake, cammina di spalle per la città, balla l'hip-hop, ascolta i problemi di sua madre, consegna il cellulare a uno sconosciuto. Di dieci minuti in dieci minuti, arriva così ad accogliere realtà che non avrebbe mai immaginato e che la porteranno a scelte sorprendenti. Da cui ricominciare. Chiara Gamberale racconta quanto il cambiamento sia spaventoso, ma necessario. E dimostra come, un minuto per volta, sia possibile tornare a vivere.
Perché lo consiglio:
questo libro mi ha fatto capire come la vita vada sempre vissuta al meglio, anche quando le cose sembrano andare male e ogni giorno si scopre peggiore del precedente. È proprio qui che dobbiamo riprendere in mano le redini e riscoprire il bello di essere protagonisti della propria redenzione.
Sicuramente leggendolo imparerete qualcosa, come è successo a me.

Bene amici lettori, questi erano i miei consigli, spero di esservi stata utile, fatemi sapere se avete letto uno di questi o se vi ho convinto a leggerli.
Un bacione dalla vostra Cry.


4 commenti:

  1. Sto puntando ACCESSO NEGATO già da un po' e credo che lo leggerò presto!
    Grazie per questi consigli!
    Un bacio

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, è molto bello :-) passo dal tuo blog appena riesco bacioni

      Elimina
  2. Ciao! Non conosco i primi due romanzi. Sono invece curiosa di leggere quello di Chiara Gamberale, perché ne ho già letti ed apprezzati altri suoi. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consigliatissimo quello della Gamberale. È davvero brava. Se lo leggi fammi sapere il tuo parere.

      Elimina